• img

    Poeti, Wikipedia, Google Trends, gloria postuma, posteri, etc etc...

    Il problema per molti autori è come apparire su Wikipedia per avere presunti benefici editoriali, per avere più visibilità mediatica, per avere gloria postuma, una volta morti. Ma il problema per i collaboratori di Wikipedia è come frenare l'invasione di scrittori e poeti, spesso presunti tali. La questione è che LEGGI
  • img

    Arte contemporanea, poesia contemporanea e mass media

    Questo mio saggio breve è stato pubblicato nel numero 101 della rivista Atelier. Ringrazio per la gentile concessione l'editore Giuliano Ladolfi, la direttrice Giovanna Rosadini, la redazione tutta. Cercate "Atelier poesia" in rete, visitate il sito e abbonatevi alla rivista cartacea. Arte contemporanea , poesia contemporanea e mass media : Perché i LEGGI
  • img

    "Uno strappo bianco" di Roberto Lamantea (InternoLibri)

    Non bisogna essere filologi né studiosi di letteratura per capire che questo lavoro di Lamantea sia di pregio, di ottima fattura, per quanto vadano messe in conto la soggettività e la mancanza di avalutatività presenti nella formulazione di ogni giudizio critico.  Certo la prefazione di Giovanni Ferro e la postfazione LEGGI
  • img

    Considerazioni personali sulla poesia di Kenneth Patchen (di Davide Morelli)

    Kenneth Patchen è stato un poeta americano, nato nel 1911 e morto nel 1972. Interruppe gli studi universitari perché versava  in precarie condizioni economiche. Fece lavori saltuari. Negli ultimi anni della sua vita fu disabile. Fu il poeta preferito di Jim Morrison. I suoi versi sono piaciuti anche a Henry LEGGI
  • img

    Il correlativo oggettivo

    Il correlativo oggettivo non è altro che una tecnica poetica di T.S. Eliot. È un affollarsi di oggetti concreti che simboleggiano una condizione esistenziale e riescono a suscitare una emozione. Più precisamente Eliot scrisse nel saggio "Hamlet and his problem" che il correlativo oggettivo è "una serie di oggetti, LEGGI
  • img

    Sul Futurismo

    Filippo Tommaso Marinetti scrisse: “Quando avremo quarant’anni altri uomini e più validi di noi ci gettino pure nel cestino come manoscritti inutili". Molto probabilmente Marinetti, fondatore del Futurismo, quando scrisse questa frase voleva solo provocare. Per rendere più popolare il suo movimento d’avanguardia scrisse molti manifesti dissacranti. Per LEGGI
  • img

    Considerazioni su Pasolini

    Pasolini venne ammazzato all'Idroscalo di Ostia. Molto probabilmente fu un omicidio a sfondo politico. Pelosi forse fu solo un'esca. Ancora oggi non si conoscono i mandanti. Il potere sapeva come colpirlo. Sapeva del suo autolesionismo e della sua solitudine. Sapeva della sua ricerca ossessiva di "corpi senz'anima", nonostante che il LEGGI